Come fare per


Accettazione nomina esecutore testamentario
Cos'è

Il testatore può nominare uno o più esecutori testamentari. L’esecutore testamentario deve curare che siano esattamente eseguite le disposizioni di ultima volontà del defunto. L’accettazione della nomina di esecutore testamentario o la rinuncia alla stessa deve risultare da dichiarazione resa nella cancelleria del Tribunale nella cui giurisdizione si è aperta la successione (luogo dell’ultimo domicilio del defunto).
L’accettazione non può essere sottoposta a condizione o a termine.

Chi

Chi è stato nominato esecutore testamentario.

Cosa occorre

La dichiarazione di accettazione deve essere resa presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione del Tribunale competente per territorio a mezzo di apposito verbale (Modulo V17 reperibile sul sito internet del Tribunale o c/o la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione).
E’ necessario inoltre allegare i seguenti documenti:

  • copia autentica del testamento (in bollo)
  • documento di identità in corso di validità
Dove

Cancelleria Volontaria Giurisdizione (Palazzo Carcano - Via Beltrani n.°6, Piano Terra).

Costo
  • Marca da bollo da € 16,00
  • Spese di registrazione € 200,00

In caso di richiesta di copia conforme:

  • marca da bollo da € 16,00
  • € 11,54 diritti di cancelleria
Tempistica

Su appuntamento